LETTURA ATTIVA : COSTRUISCI UN ACQUEDOTTO ROMANO

Come costruivano i Romani acquedotti e ponti? Nelle due foto puoi vedere alcuni degli strumenti utilizzati.

 

Acquedotto Claudio, I secolo d.C., Roma

 

Acquedotto di Merida, (Spagna), I-II secolo d.C.

 

Acquedotto di Tarquinia

 

Immagina di essere un architetto dell'Antica Roma.

Ti hanno incaricato di costruire un acquedotto che attraversi la vallata.

Tieni presente che la costruzione deve mantenere una altezza costante, ma in leggera pendenza per lo scorrimento dell'acqua.

Esegui il disegno sul tuo quaderno di Arte e Immagine, prendendo spunto anche dalle fotografie.

Acquedotto di Seregovia (Spagna),

I-II secolod d. C.

 

COPIA IL DISEGNO QUI SOTTO, COMPLETALO E COLORA L'ACQUEDOTTO E L' AMBIENTE CIRCOSTANTE.

 

ATTENZIONE: i pilasti dell' acquedotto sono appoggiati al terreno. Non sono sospesi. Osserva il Pont du Gard. Esso passa sopra il fiume Gardon, ma la base del pilastro è comunque appoggiata.